Ploriferazione di alghe

Nonostante i controlli regolari e i trattamenti chimici, puo’ verificarsi che in stagione fondo e pareti si ricoprano di alghe Cosa fare? Verificare il PH ed eventualmente regolarlo a 7,2-7,4. Fare una clorazione d’urto con cloro granulare; spazzolare energicamente fondo e pareti, aspirare il piu’ possibile avendo cura di mandare a scarico. Filtrare a lungo e fare controlavaggi. In poche ore si ritorna alla normalità… acqua limpida e balneabile!

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Altri articoli correlati

Torna su